Il Comune premia cinque talenti femminili

 
Un filo rosa per...
Un filo rosa per...

La cerimonia nell'ambito della manifestazione un filo rosa per...

"Una festa per riscoprire i talenti di genere, fuori dal solito schema". In questo modo l'assessore alle pari opportunità comunale Eugenia Garritani ha presentato ieri sera nella sala consiliare del comune il premio "Hera Lacinia" consegnato a cinque donne che si sono particolarmente distinte nel loro lavoro.
Sono state premiate con la riproduzione di una sirenetta alata appositamente realizzata dall'orafo Cesare Romeo, Nadia Palermo rappresentante imprenditoriale, Tullia Prantera, responsabile del reparto oncologia dell'ospedale, suor Michela Marchetti della cooperativa Noemi, Angela Caccia poetessa, Antonella Spartà dirigente dell'ufficio immigrazione della questura.
Accanto alla premiazione c'è stata, sempre all'interno del comune, una mostra a cura della Artigian Kroton, gruppo di donne che fanno artigianato artistico.
Ad introdurre i lavori la Garritani, che ha ricordato che si è voluto dare a quest'incontro un taglio di riflessione che comprende anche l'esposizione e che mette in evidenza le abilità delle donne, anche nel loro quotidiano agire e lavoro.
E' un percorso - ha continuato la Garritani che abbiamo chiamato Filo Rosa e che abbiamo organizzato insieme alle commissioni comunale, provinciale e regionale delle pari opportunità.
Fonte:Il Quotidiano

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO