Il Sindaco - Vincenzo Voce

 

Biografia

 
 

Vincenzo Voce è il 21° sindaco della città di Crotone dalla proclamazione della Repubblica.

Nato a Crotone il 5 Aprile 1962, dopo il diploma di Perito Industriale, consegue la laurea in Ingegneria della Tecnologie Industriali ad indirizzo chimico presso l'Università degli Studi della Calabria. Collabora, appena laureato, con l'Università degli Studi della Calabria, presso cui lavora per circa un anno su un progetto di ricerca finanziato da Montedison. A seguito di partecipazione ad un concorso per titoli ed esami gli viene assegnata la cattedra di chimica presso le scuole superiori, insegnamento a cui si dedica da oltre trent'anni. Iscritto all'Albo Professionale degli Ingegneri della Provincia di Crotone è stato, per alcuni anni,  consulente industriale.

E' stato responsabile presso un laboratorio di analisi, dedito, in particolare, alle analisi chimiche strumentali su suoli, acque e prodotti alimentari.
Interesse attivo: i problemi ambientali del mio territorio, fortemente contaminato da scorie industriali smaltite illegalmente. Ha condotto diversi studi specifici legati alla tipologia delle scorie industriali prodotte dagli stabilimenti industriali crotonesi. Un aspetto importante dei lavori svolti riguarda le bonifiche del SIN di Crotone, sito presso cui è individuata l'area più inquinata d'Europa da metalli pesanti cancerogeni. Con il Comitato Cittadino "Le Colline dei Veleni" continua a lottare per fare in modo che siano fatte bonifiche serie. Promotore di due ricorsi al TAR collettivi contro il Ministero dell'Ambiente.

" Sono più che convinto che ciascuno di noi debba rendersi parte attiva nella vita politica del territorio e in generale dell'ambito in cui vive. Sento di aver promosso ed attuato cultura politica ogni giorno con le mie battaglie ambientaliste, anche se fuori dalle istituzioni, nell'interesse della collettività. Penso sia arrivato il momento di impegnarmi in prima persona, di metterci la faccia, di cercare di cambiare da dentro il sistema la mia città. Avverto la necessità di portare nelle istituzioni competenza e professionalità. Rinnovo il mio impegno per i nostri figli e le future generazioni di questa terra e non solo, per dare un segnale forte, mettendomi in gioco a fianco di quella che reputo la parte migliore che rappresenta ed esprime la società civile, consapevole che non ci sarà futuro senza difesa dell'ambiente."



Contatti
Deleghe:
 
 


 
 
 
Pubblicazione ai sensi degli artt. 13 e 14 del D.L. 14 marzo 2013, n. 33
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO