Richiesta di Residenza


















La residenza è il luogo dove il cittadino dimora abitualmente.


Con la circolaren. 9/2012 il Ministero dell'Interno ha fornito importanti chiarimenti sulle novità in materia di iscrizioni anagrafiche e cambi di residenza introdotte daldecreto legge n. 5/2012 convertito dallalegge n. 35/2012, anche per quanto riguarda gli accertamenti delle dichiarazioni e le conseguenze degli esiti negativi. Duplice l'obiettivo: consentire l'effettuazione del cambio di residenza con modalità telematica e produrre immediatamente, al momento della dichiarazione, gli effetti giuridici del cambio di residenza

ATTENZIONE : Il D.L. 28.03.2014, n. 47 "Misure urgenti per emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015", pubblicato sulla G.U. in data 28.03.2014 ed entrato in vigore il 29.03.2014, all'articolo 5 "Lotta all'occupazione abusiva", dispone: "Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo, non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge ".


I cittadini che intendono denunciare il trasferimento della residenza nel Comune di Crotone, o quelli già residenti a Crotone che hanno trasferito la residenza in altra abitazione nel territorio comunale, devono presentare la dichiarazione di residenza entro 20 giorni dalla data del trasferimento.


Requisiti

avere la dimora abituale a Crotone;
avere la titolarità a risiedere nell'abitazione indicata, infatti chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge.


Come si ottiene
Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda: entro 20 giorni dal trasferimento il cittadino deve denunciare il proprio trasferimento di residenza presso il comune dove si trova la nuova abitazione.

La dichiarazione può essere presentata da uno qualsiasi dei componenti la famiglia purché maggiorenne, utilizzando esclusivamente il modulo allegato di Dichiarazione di residenza, oltre ai  modelli di assenso e modulo vincolo di parentela se necessari, tutti esclusivamente nell'unico formato PDF ai fini di un buon esito della pratica, a cui occorre allegare le copie non autenticate di un documento di identità di ogni firmatario. La dichiarazione di residenza per coloro che entrano in una convivenza (collegio, convitto, caserma, ecc.), è di competenza del capo-convivenza e non del diretto interessato.



TRASFERIMENTO DI RESIDENZA IN UN'ABITAZIONE DOVE E' GIA' PRESENTE UN ALTRO NUCLEO FAMILIARE:

1) Se le due famiglie sono legate da vincoli di parentela e/o affettivi è necessario che al momento della denuncia sia presente anche uno dei suoi componenti maggiorenni, munito di documento valido di identità, perché dichiari di essere d'accordo alla variazione della composizione del proprio nucleo familiare.

2) Se le due famiglie non sono legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione o tutela, dovranno dichiarare se intendono: 
▪ costituire un unico nucleo familiare in ragione dell'esistenza di vincoli affettivi;
oppure
▪ costituire distinti nuclei familiari.
 
La dichiarazione dovrà essere sottoscritta, alla presenza dell'operatore anagrafico, da tutti gli interessati.

CITTADINI EXTRACOMUNITARI

Si ricorda che i cittadini extracomunitari, entro 60 giorni dal rinnovo del permesso di soggiorno, devono rinnovare anche la dichiarazione di residenza nel Comune. Altrimenti, trascorso un anno dalla scadenza del permesso di soggiorno, si viene cancellati dall'anagrafe del Comune.


Documenti da presentare oltre alla modulo di domanda:

Cittadini italiani residenti in Italia o provenienti da uno Stato UE (Unione Europea):
documento di riconoscimento valido di tutti i componenti maggiorenni della famiglia;
codice fiscale di tutti i componenti della famiglia

Cittadini italiani provenienti da uno Stato non UE:
passaporto di tutti i componenti della famiglia;
codice fiscale di tutti i componenti della famiglia

Cittadiniprovenienti da uno StatoUE:
documento di riconoscimento valido di tutti i componenti della famiglia;
codice fiscale di tutti i componenti della famiglia;
documentazione prevista dall'allegato B della circolare del ministero dell' Interno n.9 del 27/4/2012;

Cittadiniprovenienti da uno Statonon UE:
se in prima iscrizione anagrafica:
passaporto di tutti i componenti della famiglia
se già iscritto in anagrafe:
documento di riconoscimento valido di tutti i componenti maggiorenni della famiglia
codice fiscale di tutti i componenti della famiglia
documentazione prevista dall'allegato A della circolare del ministero dell' Interno n.9 del 27/4/2012


Allegati

 

La richiesta può essere inviata via mail alla pec protocollocomune@pec.comune.crotone.it
o presentarsi nelle sede

Anagrafe centrale
Sede - Via Luigi Settino - 88900 Crotone (KR)
Telefono informazioni: 0962 921213
E-mail anagrafe@comune.crotone.it 
Dirigente: Avv. Francesco Marano

Anagrafe Circoscrizione di Papanice
Via Giuseppe Giusti, 3 - Papanice 88900 Crotone (KR)
Telefono informazioni: 0962 921891
E-mail devonagiuseppe@comune.crotone.it
Responsabile Devona Giuseppe
Dirigente: Avv. Francesco Marano




Orario - da Lunedì a Venerdi dalle ore 9.00 alle ore 12.00 /  Giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00.




 
Elaborazione dell'ufficio: Centro Elaborazioni Dati (CED)
Fonte: Residenza
Data ultimo aggiornamento 7 Maggio 2021
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO