Insegnare significa lasciare il segno

 
Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia

"A causa dell'emergenza epidemiologica sono stati mesi difficili per tutti, ma in particolare per il mondo della scuola.
Se non ci fosse stata una classe docente di grande spessore e professionalitÓ, autentico baluardo, il disorientamento per i nostri ragazzi sarebbe stato tremendo. Ecco perchÚ attraverso voi, esprimo la riconoscenza della comunitÓ cittadina a tutti gli insegnanti".Con queste parole il sindaco Vincenzo Voce ha evidenziato, nel corso della cerimonia di conferimento del premio "Nuova Consapevolezza nella Scuola" che si Ŕ tenuta questo pomeriggio nella Sala Consiliare, il ruolo che gli insegnati hanno svolto in questo delicato periodo ma che in generale svolgono quale guida per le giovani generazioni.
Ad essere premiati sono stati l'insegnante Rita Devona dell'I. C. "Maria Grazia Cutuli" per la Scuola dell'Infanzia, l'insegnante Raffaella Ermanno dell'I. C. "V. Alfieri" per la Scuola Primaria, la professoressa Rosa Donadio dell'I. C. "Alcmeone" per la scuola secondaria di primo grado e il professore Alberto Vega dell'I. I. S. Nautico "M. Ciliberto - A. Lucifero" per la scuola secondaria di secondo grado
Il sindaco ha consegnato loro la pergamena che riporta la motivazione adottata con delibera di Giunta Comunale: "per essersi distinti per professionalitÓ, serietÓ, disponibilitÓ soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria e per aver coinvolto emotivamente e didatticamente i propri alunni distinguendosi per la passione e senso di appartenenza al mondo della scuola"
Alla cerimonia ha partecipato l'assessore alla Pubblica Istruzione Rachele Via che ha dato una nuova veste al premio rimodulandone l'assegnazione attraverso il coinvolgimento degli alunni (consulta degli studenti), dei genitori (presidenti dei Consigli degli Istituti Comprensivi) e dello stesso mondo della scuola (dirigenti scolastici) ai quali Ŕ stato chiesto di indicare una rosa di nomi a loro avviso meritevoli di tale encomio.
Tra la rosa di nomi pervenuti sono stati individuati i docenti premiati questa sera.
"Insegnante significa lasciare il segno. E i docenti lasciano un segno nel cuore dei ragazzi. futuro per la comunitÓ. Essere insegnante oggi significa non solo istruire ma formare coscienze. Continua il dialogo tra l'amministrazione e il mondo della scuola" ha detto l'assessore Via
Molto emozionati i quattro docenti premiati hanno voluto dedicare il premio a tutti gli insegnanti delle scuole cittadine.
Presenti alla cerimonia, oltre ai familiari dei premiati, i dirigenti scolastici Annamaria Maltese, Franca Parise ed Antonio Santoro.

Crotone, 20 maggio 2021

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO