Variazione di Indirizzo all'interno del Comune di Crotone

logo richiesta di residenza

I cittadini che cambiano abitazione all'interno del territorio cittadino devono segnalare al Comune la variazione di residenza, in modo che venga registrata.



Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda
Entro 20 giorni dal trasferimento nella nuova abitazione il cittadino deve denunciare il proprio trasferimento.

La richiesta deve essere effettuata da un componente maggiorenne del nucleo familiare.

► TRASFERIMENTO DI RESIDENZA IN UN'ABITAZIONE DOVE E' GIA' PRESENTE UN ALTRO NUCLEO FAMILIARE:

1) Se le due famiglie sono legate da vincoli di parentela e/o affettivi è necessario che al momento della denuncia sia presente anche uno dei suoi componenti maggiorenni, munito di documento valido di identità, perché dichiari di essere d'accordo alla variazione della composizione del proprio nucleo familiare.
2) Se le due famiglie non sono legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione o tutela, dovranno dichiarare se intendono: 
▪ costituire un unico nucleo familiare in ragione dell'esistenza di vincoli affettivi
oppure
▪ costituire distinti nuclei familiari.
La dichiarazione dovrà essere sottoscritta, alla presenza dell'operatore anagrafico, da tutti gli interessati.

Documenti da presentare

CITTADINI ITALIANI e COMUNITARI

1. Documento d'identità valido;

2. Numero della patente italiana e numero della targa di eventuali veicoli di proprietà (per ciascun componente il nucleo familiare);

3. Indirizzo dell'alloggio presso il quale si richiede la residenza (numero civico, piano, scala, interno);

CITTADINI EXTRACOMUNITARI

Per ciascun componente il nucleo familiare:
1. Passaporto valido;

2. Permesso di soggiorno valido
oppure

2.1.
Permesso di soggiorno scaduto da non più di 60 giorni e ricevute postali comprovanti la richiesta di rinnovo effettuata entro 60 giorni dalla scadenza del permesso di soggiorno;
oppure

2.2. per i lavoratori in attesa del primo permesso di soggiorno:
a. contratto di soggiorno stipulato presso lo Sportello unico per l'immigrazione
b. ricevuta della domanda di rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata al suddetto Sportello unico;
c. Ricevute postali attestanti l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno;
oppure

2.3. per i cittadini che hanno fatto richiesta di permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare:
a. Esibizione del visto d'ingresso;
b. Fotocopia non autenticata del nulla osta rilasciato dallo Sportello unico per l'immigrazione;
c. Ricevute postali attestanti l'avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno.

3. Numero della patente italiana e numero della targa di eventuali veicoli di proprietà (per ciascun componente il nucleo familiare)

4. Indirizzo dell'alloggio presso il quale si richiede la residenza (numero civico, piano, scala, interno).

A chi rivolgersi
Sig.ra Giovanna Catanzaro

Allegati

 

 
Elaborazione dell'ufficio:Centro Elaborazioni Dati (CED)
Fonte: Indirizzo
Data ultimo aggiornamento 8 Agosto 2017
Revisionato da Alessandra Vrenna
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO