Il Monumento ai Fratelli Bandiera: un luogo della memoria

 
Monumento Fratelli Bandiera
Monumento Fratelli Bandiera

Il monumento ai Fratelli Bandiera Ŕ stato inserito nei "Luoghi della memoria", il programma connesso alle celebrazioni per il 150░ anniversario dell'unitÓ d'Italia (1861-2011) promosso dal Comitato Interministeriale istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, giÓ oggetto di esame da parte del Comitato dei Garanti, presieduto dal sen. Carlo Azeglio Ciampi.
L'ipotesi fa seguito ai contatti intercorsi tra la Presidenza del Consiglio - UnitÓ Tecnica di Missione, nella persona del dirigente dott. Giovanni Panebianco, e il Sindaco di Crotone, Peppino Vallone, aventi per oggetto l'eventuale valorizzazione di un luogo simbolo della vicenda risorgimentale italiana, a ricordo del sacrificio di Attilio ed Emilio Bandiera, veneti, mazziniani, giovani  ufficiali di Marina che, al grido di "Viva l'Italia", vennero fucilati il 25 luglio 1844.
Un simbolo per il quale l'Amministrazione Comunale si Ŕ giÓ impegnata, ripristinando il decoro dell'area circostante il monumento, in occasione del 165░ anniversario della morte dei due Eroi che ha visto, in particolare, la partecipazione degli studenti del VII circolo della scuola media Margherita
L'idea riguarda la riqualificazione dell'area attraverso un "Parco del Risorgimento", uno spazio di storia, cultura e memoria nel quale organizzare percorsi didattici, impiegare moderne tecnologie, promuovere l'aggregazioni e il confronto di giovani, artisti, studenti e comunitÓ, non solo locali.
 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO