Caro Nicola, ti aspettiamo. Caro Peppino sono lieto di tornare

 
Crotone e Mantova
Crotone e Mantova

 "Caro Nicola, Ti aspettiamo". "Caro Peppino sar˛ lieto di tornare"
Questa la sintesi del semplice ma sentito scambio epistolare tra i primi cittadini di Mantova Nicola Sodano e di Crotone Peppino Vallone.
Tutto nasce da una intervista rilasciata dal neo sindaco di Mantova, Nicola Sodano, originario di Crotone, nella quale oltre a ricordare le radici pitagoriche esprime la volontÓ di voler rivedere la festa della Madonna di Capocolonna
Il Sindaco Vallone, presa carta e penna, ha scritto al suo collega mantovano
"Ti ringrazio di aver voluto ricordare le Tue radici attraverso il racconto di un figlio di questa terra che oggi ha il compito di rappresentare una importante comunitÓ del nord" scrive Vallone
"Sono veramente lieto che, nel momento in cui vai ad assumere il delicato compito di Sindaco di Mantova, hai inteso sottolineare le tue origini di figlio del Sud che ha saputo attraverso l'impegno e la professionalitÓ conquistare la stima e la fiducia della comunitÓ che lo ha accolto." Aggiunge il Sindaco Vallone.
"SarÓ, inoltre, motivo di soddisfazione per la cittÓ averti ospite in occasione dei festeggiamenti della Madonna di Capocolonna. SarÓ un particolare privilegio per Crotone avere tra gli spettatori di un evento importantissimo per la cittÓ un suo "concittadino" che oggi porta la fascia tricolore con i simboli della cittÓ di Mantova. SarÓ, inoltre, un particolare onore averTi al mio fianco per accogliere al porto la "nostra" Madonna di Capocolonna." ha aggiunto il Sindaco di Crotone.
La risposta di Nicola Sodano "Ti posso assicurare che gli anni passati a Crotone restano un punto fermo della mia esistenza. Mi ha ricordato la festa di Capocolonna. Bene sar˛ con Te per accoglierla".
Poi la corrispondenza si sposta sul piano "sportivo".
"SarÓ per me un grande piacere ospitarTi allo Stadio Ezio Scida in occasione della partita di calcio "Crotone - Mantova" del prossimo 16 maggio. Sono sicuro di non metterTi in imbarazzo sostenendo che in quella occasione, pur tifando naturalmente "Mantova", guarderai con simpatia ai gloriosi colori rossobl¨ della squadra del Crotone" scrive Vallone
"Sar˛ lieto di esserci" risponde Sodano "ma come sai il Mantova ha troppo bisogno di punti. Cosý spero che mi venga perdonato se non mi riuscirÓ di fare troppo il "crotonese"
Il dialogo poi si sposta sui temi del Sud e del Nord.
"Credo che la terra di Virgilio e la terra di Pitagora si possano incontrare attraverso il comune denominatore della cultura ma soprattutto attraverso i principi della fratellanza e dell'accoglienza che in questo nostro paese sono valori ancora forti che legano il sud al nord" scrive Vallone.
"Hai parlato di sud e nord. Io penso che l'Italia sia davvero l'unione delle due cose. Cosý la dobbiamo preservare, ognuno per la propria parte, per realizzare una sempre pi¨ compiuta integrazione" risponde Sodano.
I due sindaci valuteranno l'ipotesi di un gemellaggio tra le due comunitÓ.
Nel segno del comune denominatore della cultura, dunque, la delegazione del Comune di Mantova incontrerÓ quella del Comune di Crotone.
Alle 18.00 di sabato 15 maggio 2010 presso la sala del Consiglio Comunale il Sindaco di Mantova Nicola Sodano e il Sindaco di Crotone Peppino Vallone incontreranno la stampa.
Domenica 16 maggio, grazie anche alla disponibilitÓ della SocietÓ F.C. Crotone Calcio e del Presidente Salvatore Gualtieri saranno sugli spalti a tifare per le rispettive squadre e la sera della domenica accoglieranno insieme ai cittadini di Crotone la Madonna di Capocolonna nel corso della solenne processione.
 

 

 

 

 

 

 


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO