Sanità: Il Sindaco annuncia la mobilitazione

 
Ospedale di Crotone
Ospedale di Crotone

Il Sindaco Peppino Vallone promette battaglia. "Nei prossimi giorni con tutti i sindaci della provincia, con i sindacati e le associazioni della societÓ civile, faremo sentire la nostra voce. Stavolta con maggiore forza". Vallone Ŕ preoccupato per gli effetti che potrÓ avere sulla sanitÓ crotonese e sull'Ospedale Civile in particolare il decreto emanato il 22 ottobre scorso dal commissario ad acta della sanitÓ calabrese. "Il mio giudizio - scandisce il sindaco Vallone - Ŕ estremamente negativo perchÚ il decreto conferma l'intuizione che abbiamo avuto, sin dal primo momento, di trovarci di fronte ad un ridimensionamento impietoso della sanitÓ nella nostra provincia". "Questo  - polemizza il sindaco - avviene paradossalmente anche con la difesa di tali decisioni da parte dei rappresentanti di questo territorio alla Regione. Eppure con il Decreto, Crotone resta definitivamente esclusa dalla sanitÓ regionale". Vallone spiega le ragioni che rendono necessaria una decisa azione dei sindaci del crotonese contro le misure annunciate dal Decreto: "Crotone non ha una rete sanitaria, come altre province calabresi, qui c'Ŕ solo l'ospedale civile. Ai suoi servizi la popolazione non potrÓ mai rinunciare".
Fonte: Gazzetta del Sud

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO