Sindaco: no a riduzioni del servizio idrico cittadino

 
servizio idrico cittadino
servizio idrico cittadino

In merito alle riduzioni di fornitura d'acqua della rete idrica cittadina registrate stamattina dovute ad un contenzioso tra So.Ri.Cal e Soakro s.p.a. sono intervenuto, direttamente, presso la Soakro richiedendo alla stessa societÓ di adempiere, nell'immediatezza, al pagamento delle spettanze dovute alla societÓ So.Ri.Cal.
La Soakro ha successivamente provveduto a quanto richiesto dalla societÓ So.Ri.Cal.
Sono intervenuto personalmente in quanto, al di lÓ delle rispettive ragioni delle societÓ, ritengo che il servizio idrico cittadino non possa subire rallentamenti o riduzioni per l'importanza che riveste un bene primario come l'acqua per l'intera vita cittadina.
L'invito alle due societÓ Ŕ di chiudere al pi¨ presto tutti i vari contenziosi aperti al fine di evitare, cosa che mi sta pi¨ a cuore, ulteriori problemi, nei prossimi giorni, alla cittadinanza di Crotone.
Su tali aspetti il Comune svolgerÓ, come sempre, un fattivo ruolo.
Tuttavia, nel caso dovessero ancora registrarsi lungaggini tali da pregiudicare, anche per poche ore, la fornitura d'acqua l'amministrazione di concerto con gli altri comuni del territorio, valuterÓ altre forme di gestione del sistema idrico territoriale.
Peppino Vallone
Sindaco di Crotone

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO