Il fascino della poesia

 
Stasi - Marino - Curatola
Stasi - Marino - Curatola

Anche la poesia trova la sua giusta valorizzazione nel percorso che l'amministrazione comunale sta proponendo nell'ambito dell'iniziativa "Leggere Insieme" alle scuole crotonesi.
Ospite del quinto appuntamento del percorso promosso dall'assessore alla Pubblica Istruzione Anna Curatola Ŕ stata, infatti, una poetessa, Fiorenza Ornella Marino che ha presentato agli alunni dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Guido Donegani" e dell'ITC "Lucifero" la sua raccolta di poesie "Attesa".
A leggere ed interpretare con particolare sensibilitÓ alcune composizioni della poetessa originaria di Cir˛ Marina, Ŕ stata Isabella Stasi, attrice della apprezzata compagnia calabrese "Krimisa".
Se non Ŕ frequente leggere sulla carta di identitÓ alla voce professione la parola "scrittore" ancora di pi¨ suscita particolare stupore, in questa societÓ particolarmente frenetica, la parola "poeta".
Eppure Fiorenza Ornella Marino, nata in Calabria ma vissuta per molti anni a Roma, pluripremiata per le sue opere, mette in luce l'aspetto pi¨ importante del ruolo del poeta nell'ambito della letteratura.
Un poeta non ricerca spasmodicamente una rima, ricerca e crea una emozione.
E' stato suggestivo che la Sala Consiliare grazie alla musica di sottofondo ed alla calda voce di Isabella Stasi si sia trasformata in un palcoscenico dal quale i giovani alunni accompagnati dai docenti Sergio Fasson e Franca Elia hanno potuto apprezzare il fascino della poesia.
Non rime ma sentimenti che raccontano il mare, l'ambiente, i volti delle persone e l'attesa.
"E' l'attesa" ha detto Fiorenza Ornella Marino "che racchiude tutto il senso della vita "
"Sforzatevi di arrivare all'armonia provando a sentire prima dentro voi stessi le cose che vorreste dire agli altri" ha aggiunto la poetessa.
"Leggere, approfondire, dibattere vi aiuta a comprendere meglio le cose. Il percorso che stiamo proponendo Ŕ finalizzato proprio a sostenere questa vostra voglia di partecipazione" ha detto l'assessore alla Pubblica Istruzione Anna Curatola

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO