La magia dell'arte in un luogo magico

 
Una delle opere esposte
Una delle opere esposte

L'arte sembrava sospesa nell'aria, ieri sera, nella magica atmosfera della Villa Comunale in occasione del vernissage di artisti che ha aperto la tre giorni del Percorso dei Sensi, l'iniziativa organizzata dal Comune di Crotone e dall'AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) in collaborazione con la CGIL.
L'originale allestimento dei trentacinque artisti che hanno arricchito la mostra, che resterą aperta fino al 1 maggio, non prevedeva i tradizionali cavalletti.
Le opere sembravano appartenere alla natura che li offriva al visitatore, quasi come se fossero frutto degli alberi ai cui rami erano sospesi in un gioco di colori che ha appassionato i numerosi visitatori presenti.
Il paziente lavoro compiuto da Piergiorgio Marchese e Leonardo Gregoraci dell'associazione AICS č stato giustamente apprezzato dal pubblico.
Bellissime ed avvincenti le proposte degli artisti presenti: Agostino Russo, Francesco Giordano, Antonino Garufi, Gregorio Patanč, Domenico Levato, Caterina Barletta, Armando Cistaro, Rossella Lucą, Giovanni Maria Arone, Antonia Salvato, Manuela Orangis, Mark Aspinall, Nicola Spezzano, Francesco Sciumbata, Minč, Pino Savoia, Giovanni Daluiso, Teresa Riganello, Giuliano Monterosso, Roberto Serratore, Domenico Lucente, Consuelorita Cosentini, Giancarlo Siniscalchi, Dorotea Licausi, Simone Miletta, Franca Vrenna, Annamaria Niccoli, Gianfranco Zangari, Anna Teresa Muraca, Davi de Melo Santos, Dino Ferro, Ferdinando Geremicca, Cesare Nicoletta, Enzo Fabbiano e Valentina Siniscalchi.
Presenti, tra gli altri, alla inaugurazione della mostra l'assessore alla Cultura Antonella Giungata e il Segretario Generale della CGIL Raffaele Falbo.
Particolarmente suggestivo il gioco di luci che rendeva ancora pił affascinate il percorso nel palcoscenico naturale della villa Comunale.
Tantissime le opere esposte, oltre centodieci tra quadri e sculture, tutte insieme a creare una atmosfera unica nel segno della cultura.
Il visitatore ha potuto apprezzare una sognante Marilyn Monroe, scorci storici del centro cittadino di Crotone, la fatica dei pescatori alle prese con le proprie reti, il dolce ondeggiare, spinte da un tiepido vento, delle vele delle barche sul mare crotonese.
La mostra fotografica del Gruppo dei Fotoamatori ha fatto compiere al pubblico un tuffo nel passato mentre particolarmente apprezzate sono state le proposte degli alunni del Liceo Artistico "Santoni".
Un plauso a parte meritano i ragazzi diversamente abili del Centro Evita: bellissima la gigantesca farfalla, un mosaico di bottiglie colorate, che campeggiava al centro della Villa Comunale.
Durante il viaggio il pubblico ha potuto riscoprire anche la bellezza della "Torre Aiutante" suggestivamente illuminata.
Un viaggio nell'arte che ha avuto un epilogo musicale di grande qualitą grazie al concerto del Maestro liutaio Giuseppe Mungari accompagnato dai maestri Federico Vaccaro e Mario Contosta.
La serata si č chiusa con il concerto dei Carboidrati, gruppo crotonese gią apprezzato anche a livello extraregionale. Personalitą e musica di qualitą caratterizzano questi ragazzi che hanno riscosso anche ieri sera un grande successo.
"Partenza migliore non si poteva avere" dichiara l'assessore alla Cultura Antonella Giungata.
"La cultura si dimostra, ancora una volta, elemento trainante per il cambiamento che tutti auspichiamo" ha aggiunto l'assessore alla Cultura.
 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO