Nefrologia non si tocca!

 
Ospedale di Crotone
Ospedale di Crotone

Il Consiglio Comunale, nel corso della seduta odierna, dopo aver osservato un minuto di silenzio per le vittime della tragedia verificatasi in Sardegna, ha approvato un ordine del giorno finalizzato al mantenimento dell'autonomia del reparto di "Nefrologia" presso l'ospedale di Crotone di cui si paventa l'accorpamento presso altre strutture.
Il testo dell'ordine del giorno:
"Il Consiglio Comunale premesso che l'unitÓ di Nefrologia ha visto negli ultimi anni un incremento dell'utenza, dovuto a diversi fattori quali l'aumento dell'etÓ della popolazione e la chiusura delle strutture dedicate, limitrofe al territorio della provincia di Crotone e di naturale pertinenza del nostro presidio ospedaliero;
l'unitÓ di Nefrologia non si occupa soltanto di pazienti dializzati ma di assistenza a trapiantati che necessitano di controllo nefrologico periodico e di conseguenza di posti letto esclusivamente a loro dedicati in assenza dei quali si verificherebbero gravi conseguenze dal punto di vista della salute e obbligherebbero a trasferimenti urgenti in altre strutture;
un altro disagio del paventato accorpamento potrebbe verificarsi nel momento in cui il paziente nefrologico non trovasse adeguata assistenza da parte di un medico non specializzato in "nefrologia";
Il reparto si occupa, inoltre, anche dei nefropatici, che pur non necessitando di dialisi, vanno seguiti con particolare attenzione proprio per evitare un aggravio delle condizioni fisiche che richiederebbero poi, in caso di peggioramento, l'eventuale dialisi;
Tutto ci˛ premesso determina approvare il presente ordine del giorno finalizzato a mantenere aperto ed autonomo, con personale dedicato ed opportuni posti letto, il reparto di Nefrologia presso l'Ospedale di Crotone"
á

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO