La casa della solidarietà

 
Un momento dell'inaugurazione
Un momento dell'inaugurazione

E' stata inaugurata ieri sera la "Casa di Maria" la struttura voluta dal Comune di Crotone, dall'Arcidiocesi di Crotone - Santa Severina e dalla Parrocchia di S. Maria del Carmelo
All'iniziativa erano presenti l'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito, Don Stefano Cava parroco della Chiesa di S. Maria del Carmelo, il presidente del Tribunale di Crotone Maria Luisa Mingrone, il dirigente del Settore Servizi Sociali del Comune Vincenzo Scalera ed il comandante dei Vigili Urbani Domenico Clausi.
Con la "Casa di Maria" Ŕ stata trovata una efficiente soluzione per venire incontro alle tante famiglie che giungono in cittÓ per assistere i propri familiari lungo degenti ricoverati presso la clinica S.Anna.
Si tratta di famiglie che spesso si debbono sottoporre a lunghi soggiorni per assistere i propri cari che sono ricoverati presso la struttura di eccellenza del S. Anna.
Soggiorni che comportano anche un notevole disagio economico oltre che logistico.
Da oggi sono disponibili quindici posti letto, cinque stanze con bagno, oltre alla cucina ed una sala comune, destinati a dare supporto ai parenti dei pazienti lungo degenti che troveranno presso la "Casa di Maria" un luogo accogliente e confortevole.
E' stato possibile anche prevedere un mezzo in grado di accompagnare i parent ipresso la clinica e riportarli presso la Casa che li ospiterÓ.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO