Pace!

 
Diritto alla Pace
Diritto alla Pace

Il Comune di Crotone ha aderito alla Campagna internazionale per il riconoscimento del diritto umano alla pace promossa dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani e dalla Cattedra Unesco Diritti Umani, Democrazia e Pace dell'UniversitÓ di Padova e dalla Rete della PerugiAssisi.
Lo comunica il vice sindaco ed assessore alle Pari OpportunitÓ Anna Curatola.
La Campagna Internazionale per il riconoscimento del diritto umano alla pace intende, tra l'altro, contribuire alla messa a punto del testo della Dichiarazione con proposte da trasmettere all'apposito Gruppo di lavoro del Consiglio Diritti Umani e organizzare un incontro a Ginevra presso la sede delle Nazioni Unite per presentare l'esperienza italiana degli enti di governo locale nel campo della pace e dei diritti umani.
A tale riguardo il Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani sta raccogliendo le adesioni delle cittÓ italiane all'iniziativa.
Anche la cittÓ di Crotone ha inteso aggiungere la sua voce a quella di altre realtÓ del paese tese a chiedere, con convinzione, di riconoscere la pace quale diritto umano fondamentale della persona e dei popoli.
Secondo quanto previsto dall'iniziativa una volta adottata dall'Assemblea Generale, la Dichiarazione sul Diritto alla Pace renderÓ pi¨ evidenti e improcrastinabili gli obblighi degli stati a cominciare dal disarmo reale e dal potenziamento e la democratizzazione delle Nazioni Unite e delle altre legittime istituzioni multilaterali.
DarÓ, inoltre, impulso a nuove iniziative per promuovere il rispetto di tutti i diritti umani per tutti, lo stato di diritto, lo stato sociale e i principi democratici e contribuirÓ allo sviluppo della cultura universale dei diritti umani mediante la realizzazione di adeguati programmi di educazione e formazione, in particolare dei giovani, alla pace, ai diritti umani, alla cittadinanza democratica e al dialogo interculturale.
Il Comune di Crotone ha dato la sua disponibilitÓ a partecipare ad ulteriori iniziative che si terranno in merito.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO