A scuola di...cucina

 
Un momento dell'iniziativa
Un momento dell'iniziativa

Profumi, colori e sapori che solo l'arte culinaria sa regalare sono stati protagonisti del quarto appuntamento della "Scuola dei Mestieri" l'iniziativa promossa dall'assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone.
In realtÓ ad essere protagonisti, come sempre, nella Sala Consiliare trasformata in un ristorante di alta cucina, gli alunni delle medie della scuola di Papanice e di Margherita che hanno incontrato lo chef crotonese Francesco Tiano, recente vincitore della medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo di Cucina disputati in Lussemburgo.
Gli alunni, oltre un centinaio che si aggiungono all'esercito di migliaia di alunni che partecipano alle iniziative promosse dall'amministrazione Vallone, erano accompagnati dai docenti Rossella Parise, Patrizia Pagliuso, Genny Scaramuzzino, Luisa Milito, Maril¨ Cosentino, Eliana Pisani, Carmela Lumare e Giuseppe Caputo.
A ricevere gli alunni l'assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Giungata che ha evidenziato che l'iniziativa Ŕ un fattivo esempio di come la scuola, la pubblica amministrazione e il mondo produttivo possano collaborare per sostenere i ragazzi nelle scelte successive alla scuola dell'obbligo e come sia fondamentale una adeguata scelta nel proseguimento degli studi finalizzata all'inserimento lavorativo.
"Al talento ed alla passione non pu˛ essere mai disgiunta una adeguata preparazione. Oggi le scelte che offre la scuola sono ampie e consentono di poter accedere a professioniá importanti per una comunitÓ" ha detto l'assessore Giungata
E l'esempio lampante delle parole dell'assessore alla Pubblica Istruzione Ŕ sicuramente Francesco Tiano, che giÓ giovanissimo si Ŕ imposto a livello mondiale nella sua professione vincendo la medaglia di bronzo ai mondiali di cucina competendo con oltre cinquemila chef provenienti da tutto il mondo e che ha evidenziato come la scelta degli studi, l'istituto alberghiero nel suo caso, si stato decisivo per intraprendere una professione che gli sta dando grandissime soddisfazioni.
Ovviamente la giornata non poteva solo essere lasciata alla teoria. La part epratica Ŕ stata quanto mai "gustosa".
Francesco Tiano, con la collaborazione di cinque "piccoli chef" ha preparato in tempo reale due primi piatti che ha dedicato alle rispettive scuole di provenienza dei ragazzi presenti nella Casa Comunale.
Tutti i passaggi della creazione delle portate sono state seguite con particolare attenzione dagli alunni.
L'assessore Giungata in conclusione ha fatto omaggio a Francesco Tiano di una pergamena con la quale il sindaco Vallone ha espresso le congratulazioni della comunitÓ cittadina per il prestigioso successo internazionale.


á

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO