C'è sempre una vela bianca...

 
Un momento della presentazione
Un momento della presentazione

Un vero e proprio omaggio alla Calabria il libro di Domenico Dara "breve trattato sulle coincidenze".
Non č stata tuttavia una coincidenza, ma una volontā specifica che sia stato lo scrittore di Girifalco il protagonista del primo appuntamento con l'iniziativa "i grandi scrittori incontrano la Cittā della Vela" promosso dal Club Velico in collaborazione con la Camera di Commercio ed il Comune di Crotone.
Appuntamenti con la cultura che accompagneranno il percorso verso gli Europei di Vela Classe Optmist che si terranno in cittā la prossima estate.
Un omaggio generoso alla sua Calabria quello di Domenico Dara che, con altrettanta generositā, ha accettato l'invito del Club Velico per dare vita ad una giornata all'insegna della cultura, delle emozioni,del mare e naturalmente dello sport.
Due momenti diversi, entrambi particolarmente partecipati, hanno caratterizzato l'incontro con l'autore che con il suo romanzo ha giā vinto numerosi premi letterari tra cui il XX premio Viadana 2015, il premio Corrado Alvaro 2015 ed č stato finalista al premio Italo Calvino nel 2013.
In mattinata l'autore č stato ospite del Liceo Classico Pitagora dove ha incontrato tantissimi ragazzi di varie classi dell'Istituto.
L'incontro, coordinato dalla professoressa Anna Melillo, ha visto la partecipazione del presidente del Club Velico Francesco Verri e del portavoce del sindaco di Crotone Francesco Vignis.
Introdotto dalla professoressa Cinzia Calizzi, l'autore ha entusiasmato i ragazzi con il racconto della sua Calabria.
Un inno alla scrittura ed alla parola dove la lingua italiana si intreccia perfettamente con il dialetto calabrese valorizzando ed esaltandolo.
L'autore ha dimostrato come tutte leparole, anche quelle dialettali, assumono una propria dignitā e vanno non solo rispettate ma tutelate. Un crescendo di parole che ha coinvolto i ragazzi che hanno interagito con l'autore ponendogli domande e formulando proprie considerazioni.
Molto emozionanti gli interventi di Sabrina che ha letto una sua composizione e di Ugo che accompagnandosi al piano ha cantato una canzone dedicata al mare.
Il mare. Il vero protagonista del percorso del Club Velico oggi condiviso da tutta la cittā come ha evidenziato nel suo intervento il presidente Francesco Verri.
Oggi l'entusiasmo per la "Cittā dellaVela" č condiviso da tutta la comunitā che partecipa in maniera attiva alla costruzione di un futuro che parta dal mare.
Nel pomeriggio lo scrittore Domenico Dara ha partecipato ad un incontro che si č tenuto presso la sede del ClubVelico.
Non č mancato un ulteriore approfondimento sul suo romanzo nel quale č marcata orgogliosamente la sua origine calabrese. Non mancano tributi a grandi letterati calabresi del passato come i poeti Lorenzo Calogero e Michele Pane.
Particolarmente coinvolgente si č rivelato il momento in cui Domenico Dara ha letto il suo omaggio alla Cittād ella Vela, un racconto scritto per Crotone ed il suo mare.
Nel corso della serata il portavoce del sindaco Francesco Vignis ha fatto dono allo scrittore, in segno di riconoscenza da parte del sindaco Vallone e della comunitā cittadina, di un'opera del maestro orafo Gerardo Sacco della linea Eolo appositamente creata per la Cittā della Vela

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO