Un punto di riferimento

 
Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia

Partendo dal principio che la pubblica amministrazione Ŕ formata da "persone", non poteva mancare nell'ambito dei riconoscimenti che il Comune di Crotone ha concesso in questi anni il ringraziamento agli uomini del comando dei Vigili Urbani che hanno superato il venticinquesimo anno di servizio.
La cerimonia si Ŕ tenuta nella Sala Consiliare, questa mattina, alla presenza del vice sindaco ed assessore alla ViabilitÓ, del comandante del corpo dei vigili Antonio Ceraso e moderata dal portavoce del sindaco Vallone Francesco Vignis.
In realtÓ molti dei trentatre uomini che compongono il corpo dei vigili hanno pi¨ anni di servizio.
Risalgono infatti all'11 maggio 1988 le prime assunzioni. Ma per un gesto di cavalleria nei confronti di una collega che proprio oggi compie il 25░ anno di servizio hanno voluto che la cerimonia si svolgesse in questa circostanza.
La figura del vigile urbano Ŕ quella che ha sempre ispirato sicurezza nei cittadini, un punto di riferimento.
Nel passato l'affetto nei confronti di questo corpo era testimoniato dalla "befana del vigile urbano" quando i bambini portavano doni direttamente in strada ai vigili nel giorno dell'Epifania per ringraziarli del loro servizio a favore della comunitÓ.
Un senso di appartenenza che Ŕ rimasto immutato nel corso degli anni nonostante i cambiamenti della societÓ.
Ancora oggi i vigili urbani svolgono un ruolo fondamentale nel contesto sociale.
L'amministrazione come ha ricordato il vice sindaco e lo stesso comandante Ceraso, che nel suo intervento ha parlato di "famiglia e di amici" riferendosi agli uomini del suo comando, nonostante la carenza di organico ha fatto in modo di mettere a disposizione del corpo strumenti per svolgere al meglio il servizio a cominciare da un nuovo parco macchine.
Attraverso una pergamena che Ŕ stata consegnata a ciascun componente il sindaco Peppino Vallone ha voluto esprimere il ringraziamento della comunitÓ cittadina a chi svolge un compito importante e difficile con senso di appartenenza e professionalitÓ.
Nel corso della cerimonia Ŕ stata anticipato una mostra fotografica ch esi sta realizzando, curata da Christian Palmieri, che ricorderÓ la storia del corpo dei vigili urbani di Crotone partire dai primi anni del 1900.
Sono stati ringraziati i vigili: Arcuri Domenico, Bennardis Alfonso, Bianchi Antonio che Ŕ stato tra i promotori dell'iniziativa, Candigliota Sabatino, Carbone Antonio, Cimino Maurizio, Covello Giuseppe, De Meco Mirella, Federico Antonio, Fico Nicola, Franci˛ Roberto, Germinio Riccardo, Giaquinta Gregorio, Le Rose Pantaleone, Loiacono Domenico, Lumare Gaetano, Manfredi Luigi, Mano Dionigi, Mazzei Antonio, Mele Mara, Morandi Alberto, Mori Gianfranco, Musc˛ Salvatore, Paglia Giuseppe, Panaija Antonio, Papaleo Gaetano, Pedace Salvatore, Perziano Ornella, Proietto Giuseppe, Ristagno Francesco, Speziale Olimpia, Vissicchio Giuseppina, Voci Sergio.


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO