Crotone Città dello Sport

 
Paonessa - Malag˛ - Frisenda
Paonessa - Malag˛ - Frisenda

L'assessore allo sport Giuseppe Frisenda, in occasione della cerimonia di consegna delle benemerenze sportive che si Ŕ tenuta questa mattina a Reggio Calabria, ha incontrato il presidente del CONI Giovanni Malag˛
Nel corso del colloquio con il numero uno dello sport italiano, al quale ha partecipato il delegato Coni provinciale Daniele Paonessa, l'assessore Frisenda ha avuto modo di sottolineare come uno dei cardini che caratterizza l'azione amministrativa dell'amministrazione Pugliese Ŕ la promozione ed il sostegno dell'attivitÓ sportiva, in quanto si considera lo sport comeáveicolo sia per la crescita sociale che per lo sviluppo economico del territorio.
L'assessore Frisenda ha evidenziato come Crotone si proponga sempre di pi¨ come "CittÓ dello Sport" e come palcoscenico ideale per ospitare importanti eventi sportivi di carattere nazionale ed internazionale.
L'assessore Frisenda ha anche illustrato al presidente Malag˛ la situazione dell'impiantistica sportiva cittadina che consente alle societÓ sportive, che con grande passione contribuiscono allo sviluppo dello sport crotonese, di poter praticare diverse discipline consentendo il raggiungimento di prestigiosi traguardi oltre che premettere la crescita non solo sportiva di tanti giovani.
Il presidente Malag˛ ha mostrato molto interesse rispetto al movimento sportivo crotonese ed ha assicurato all'assessore Frisenda la disponibilitÓ ad una sua prossima visita nella cittÓ di Crotone.
Il valore di Crotone come cittÓ votata allo sport anche per le sue radici storiche risalenti agli antichi fasti olimpici, Ŕ stato ripreso dal presidente regionale del Coni Maurizio Condipodero nella sua introduzione nel corso della cerimonia di consegne delle benemerenze sportive.
Benemerenze che hanno visto protagonisti anche dirigenti e societÓ sportive crotonesi, segno della vivacitÓ del movimento sportivo crotonese, al quale l'assessore Frisenda ha voluto testimoniare attraverso la sua presenza il ringraziamento e la riconoscenza della comunitÓ crotonese.
Pasquale Liberato, storico dirigente sportivo, stella d'oro al merito sportivo. Stella d'Argento alla SocietÓ Ginnastica Magna Grecia, stelle di bronzo alla societÓ Asd Pallavolo Crotone ed al dirigente Antonio Asteriti
Stella di bronzo alla memoria di Salvatore Cammariere, figura storica dello sport cittadino

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO