Futuro e speranza

 
Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia

Si č tenuto questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Crotone il primo Consiglio Comunale dei Ragazzi dell'Istituto Benedetto XVI
L'iniziativa rientra nella programmazione dell'assessorato alla Pubblica Istruzione che ha promosso all'interno della realtā scolastica questa forma di partecipazione attiva da parte dei ragazzi alla vita cittadina
Aperto dai presidenti del Consiglio Comunale di Crotone Serafino Mauro e da Antonio presidente del Consiglio dei Ragazzi nel corso della prima assise, alla quale ha partecipato la vice sindaco Antonella Cosentino, il neo sindaco Adolfo e la sua giunta hanno avuto modo di illustrare il programma della attivitā all'interno del proprio istituto scolastico.
Presenti con i giovani "consiglieri comunali" dell'istituto le docenti Adele Borgese e Maria Luisa Colacino.
"Nel salutare il mio "collega" e il neo sindaco e la sua giunta alla quale auguro buon lavoro, evidenzio come l'attivitā che avete promosso č un ottimo viatico per il vostro importante ruolo di cittadinanza attiva. Questo Consiglio Comunale che avete istituito č una cosa seria, che vi fa onore e che dimostra la vostra attenzione verso le istituzioni democratiche e verso la cittā. Apre il cuore alla speranza" ha detto nel suo saluto introduttivo il presidente del Consiglio Comunale Serafino Mauro.
"Vi siete calati perfettamente all'interno delle istituzioni, della realtā amministrativa, avete conosciuto ed esaminato quali sono le tematiche che si trattano nella Casa Comunale e che investono la comunitā. Questo vostro Consiglio Comunale č una esperienza che affrontate direttamente al di lā delle nozioni teoriche. Siete e sarete degli ottimi cittadini crotonesi" ha detto la vice sindaco Antonella Cosentino.
Il neo sindaco della Benedetto XVI Adolfo, nel ringraziare l'amministrazione Comunale per l'opportunitā data ai ragazzi di potersi esprimere e partecipare attivamente, ha esposto il suo programma e presentato la sua giunta: Elio, vice sindaco, Erica assessore alla Vivibilitā, Giada assessore al Futuro, Armando assessore alla Divulgazione e Andrea assessore alla Felicitā.
"Mi sono candidato a sindaco per dare voce alle nostre necessitā e potenzialitā. Noi ragazzi non vogliamo essere una realtā a se stante ma essere pienamente partecipi della vista scolastica ma anche di quella cittadina" ha detto il neo sindaco Adolfo.
Il vice sindaco Elio ha sottolineato il ruolo positivo che l'intero Consiglio Comunale svolgerā confrontandosi anche con i "colleghi" del Comune di Crotone.
Andrea assessore alla Felicitā nel programma ha inserito anche momenti di socializzazione che coinvolgeranno non solo i ragazzi del suo istituto ma quelli delle altre scuole cittadine.
Armando, assessore alla Divulgazione ha proposto una serie di iniziative inerenti la comunicazione interna ed esterna come, ad esempio, l'istituzione di un giornalino scolastico.
Erica assessore alla Vivibilitā ha proposto un'area di accoglienza all'interno della scuola dove i ragazzi possono ritrovarsi per scambiarsi idee e pareri.
Giada assessore al Futuro ha sottolineato che i ragazzi sono la generazione che "spera e ci crede" e ha proposto l'istituzione di una biblioteca social
La vice sindaco Cosentino ha poi ufficializzato l'investitura del neo sindaco Adolfo che ha indossato la fascia tricolore.
Gli auguri di buon lavoro al sindaco, alla giunta ed al Consiglio dei Ragazzi sono arrivati anche dal "collega" Ugo Pugliese che ha incontrato i ragazzi al termine della cerimonia.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO