Un dovere morale

 
Comune di Crotone e Comitato Italiano Paralimpico
Comune di Crotone e Comitato Italiano Paralimpico

Su proposta dell'assessore allo Sport Luca Bossi, la Giunta Comunale ha approvato lo schema di protocollo di intesa tra il Comune di Crotone e il Comitato Italiano Paralimpico per il quadriennio Paralimpico 2021-2024.
Si tratta di un importante strumento destinato alla promozione delle attivitÓ sportive agonistiche ed amatoriali per persone disabili secondo criteri volti ad assicurare il diritto di partecipazione all'attivitÓ sportiva in condizioni di uguaglianza e pari opportunitÓ.
L'amministrazione Voce ha accolto con immediatezza e specifica volontÓ la proposta pervenuta dal Comitato Italiano Paralimpico finalizzato all'avvio di una collaborazione per promuovere la pratica delle attivitÓ sportive paralimpiche afferenti tutte le tipologie di disabilitÓ, sia motoria che intellettiva e relazionale come mezzo per ritrovare se stessi e le proprie nuove abilitÓ.
"Sono obiettivi che intendiamo perseguire pienamente garantendo l'attuazione di politiche sportive tese a promuovere il diritto allo sport per tutti i cittadini e la piena inclusione delle persone con disabilitÓ. Avvertiamo la collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico non solo come una occasione di dialogo proficuo per perseguire queste finalitÓ ma come un obbligo e un dovere morale della nostra amministrazione" dichiara l'assessore allo Sport Luca Bossi

Crotone, 25 febbraio 2021

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO