No alla discarica di Giammiglione

 
No alla discarica
No alla discarica

Il Sindaco Peppino Vallone ha sfoderato un altro verbale di un riunione tenutasi il 2 settembre 2008 presso l'ufficio del Commissario. E secondo l'atto scritto chiaramente che l'ipotesi di realizzazione della discarica condizionata, come pi volte rappresentato alla attuazione della bonifica del sito ex Pertusola e nell'eventualit che per detta bonifica sia necessario realizzare una discarica di servizio.
Il Comune non ha mai dato la disponibilit per una ulteriore discarica nel Comune di Crotone al di fuori di queste condizioni.
Insomma Vallone non ha esitato ed scritto nel verbale "Il Comune di Crotone non infatti disponibile a farsi carico ulteriormente dei problemi regionali dello smaltimento dei rifiuti.
Nella stessa nota addirittura il prefetto chiede a Vallone se pu esporgli il progetto di fattibilit preliminare del progetto che dovrebbe essere realizzato da Veolia.
E il primo cittadino ribatte che non ritiene opportuno realizzarlo
Fonte: Il Quotidiano
 

Il Comune ha detto all'epoca e ribadisce oggi che non disponibile a farsi carico dei problemi regionali relativi allo smaltimento dei rifiuti.
Ed insiste "L'unica ipotesi, tra l'altro ormai oggi superata, era quella di una discarica di servizio delle azioni di bonifica. Nessuna altra ipotesi pu essere presa in considerazione avendo la citt di Crotone in tal senso gi abbondantemente dato".
Fonte: Calabria Ora
 

Alla delegazione di ritorno da Catanzaro il Sindaco Peppino Vallone ha ribadito che il Comune non mai stato d'accordo sull'apertura di nuove discariche.
Per documentare quanto sostenuto il Sindaco ha mostrato alla delegazione incontrata in Comune alcuni verbali di riunioni presso l'Ufficio del Commissario all'emergenza ambientale.
Fonte: La Gazzetta del Sud

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO