Un momento della cerimonia di Urbino
Un momento della cerimonia di Urbino

Anche Crotone stata inserita da Legambiente, nell'ambito di Ecosistema Bambino 2009, tra le citt che hanno sviluppato buone pratiche a favore dell'infanzia.
"Due anni fa eravamo ultimi in classifica tra le citt italiane. Quest'anno Crotone stata inserita tra le citt che hanno sviluppato buone pratiche rispetto ai temi dell'infanzia" dichiara il Sindaco Peppino Vallone
"E' il segnale che abbiamo indirizzato i nostri sforzi nella direzione giusta" aggiunge il sindaco.
Un lavoro che l'amministrazione Vallone ha portato avanti con impegno dell'assessore alla Vivibilit Antonella Rizzo, dell'assessore alla Pace e Futuro Rosa Maria Romano, con il contributo del Consigliere delegato ai Servizi Sociali Filippo Esposito, della commissione consiliare all'ambiente presieduta da Michele Marseglia e con il supporto del gruppo di marketing territoriale.
"Ecosistema Bambino" l'iniziativa di Legambiente giunta alla sua undicesima edizione, valuta le esperienze, i progetti e le azioni messe in campo dalle amministrazioni comunali italiane al fine di rendere le proprie citt pi vivibili per i pi piccoli.
I progetti del Comune di Crotone esaminati da Legambiente nello specifico sono "Un albero per ogni bambino" che prevedeva l'adozione di un albero da parte di ogni neonato. Il Comune di Crotone ha piantato oltre trecento alberi in tutte le zone della citt e tantissimi oggi hanno il nome di un bambino crotonese.
Ed ancora "Stessi parchi, stessi sorrisi". Sei nuovi parchi con giochi la cui fruizione destinata ai ragazzi diversamente abili per favorire la loro integrazione.
Ed il progetto "Concittadini di Pitagora". In due anni il palazzo del Comune si aperto alle scuole. Sono stati promossi i consigli comunali dei ragazzi ed stata realizzata una partecipazione attiva alla vita amministrativa della citt da parte degli alunni delle scuole elementari e medie.
Progetti che sono stati positivamente considerati da Legambiente nell'ambito di "Ecosistema Bambino 2009", culminato lo scorso 10 novembre ad Urbino nel convegno "Buone pratiche per l'ambiente, l'infanzia e l'adolescenza", al quale il Comune di Crotone stato chiamato a partecipare al fine di condividere la sua esperienza con gli altri comuni italiani.
Nell'ambito del convegno, al quale hanno preso parte il presidente di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, la responsabile Legamebiente Scuola e Formazione, il vice presidente di Arciragazzi, Lorenzo Bocchese, sono stati consegnati attestati ai migliori progetti presentati dalle amministrazioni comunali tra cui il Comune di Crotone che stata con Foggia, Bari e Caltanisetta tra le poche citt del Sud presenti ad Ecosistema Bambino 2009.
 

 

 

 

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO