Danza sportiva al Palamilone

 
Danza sportiva al Palamilone
Danza sportiva al Palamilone

Questo weekend la citt di Crotone si prepara ad accogliere almeno 8mila persone atleti ed appassionati di danza sportiva.
Il richiamo di un cos massiccio numero di visitatori prpprio l'XI "Concorso Nazionale Danza Csen", organizzato dall'omonimo ente (Centro sportivo educativo nazionale), il secondo in Italia in questa particolare discplina.
La manifestazione stata presentata questa mattina presso la sala "Dionigi Caiazza" della Casa della cultura dall'assessore alla Partecipazione, Mario Megna, e dal coordinatore nazionale del Csen, Pino Tarantino.
Atleti ed accompagnatori sono gi in arrivo, e le strutture ricettive di Crotone e provincia sono gi state prese d'assalto con le prenotazioni: le gare coinvolgeranno, infatti, circa 3.500 competitori a cui si aggiungono accompagnatori e organizzatori, per un totale di circa 8.000 presenze totali.
Le competizioni si svolgeranno al Palamilone nelle tre giornate di venerd 30 aprile, sabato 1 maggio e domenica 2 maggio.
La prima giornata sar dedicata ai bambini, la seconda agli under 16 e la terza agli adulti. La manifestazione, hanno ricordato sia Megna che Tarantino, completamente gratuita per chi abbia voglia di assistervi.
"Non la prima volta che il Comune di Crotone offre la sua collaborazione a questo genere di manifestazioni - ha sottolineato l'assessore Megna - "Il nostro supporto consiste nella fornitura gratuita del Palamilone e dei servizi annessi".
D'altra parte l'assessore ha posto l'attenzione sull'enorme opportunit che questi eventi offrono al territorio, sia in termini di promozione e di visibilit che in termini pi concreti di indotto per l'economia: per tre giorni la citt e la provincia saranno infatti interessate da un considerevole flusso di visitatori che avranno senz'altro effetti in termini di profitto per strutture ricettive, ristoranti, ed altri esercenti.
Megna ha insistito anche sull'aspetto puramente sportivo dell'evento: "La danza sportiva una disciplina che offre uno spettacolo che altre discipline di certo non offrono. Nelle esibizioni si evince la passione con cui ballerini di tutte le et vivono questo sport".
Megna si infine detto onorato della presenza, per le tre giornate di gara, del presidente nazionale del Csen, oltre che del coordinatore Tarantino.
Tarantino, da parte sua, crotonese d'origine si detto profondamente soddisfatto per essere riuscito a portare, grazie alla fattiva collaborazione del Comune e della Provincia di Crotone, i campionati regionali nella sua citt.
Ma Tarantino non l'unico crotonese "protagonista" delle tre giornate dedicate alla danza sportiva: tra i ballerini in gara ci sono anche circa 200 crotonesi e, complessivamente 800 concorrenti provenienti dalle 42 scuole di ballo della provincia di Crotone.
Numerosa anche la rappresentanza del resto della regione. Ma sono tanti i ballerini in arrivo anche dal resto d'Italia.
 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO