Carolina siamo con Te

 
Isola Capo Rizzuto
Isola Capo Rizzuto

Ora basta. E' stato superato l'inimmaginabile.
Con tre intimidazione nello spazio di pochi giorni ai danni di amministratori del Comune di Isola Capo Rizzuto si andati oltre ogni confine.
Atti che sono rivolti, vigliaccamente, contro quanti sono impegnati quotidianamente nel difficile compito di amministrare in realt difficili, perseguendo principi di legalit e non piegandosi alla criminalit organizzata.
Esprimiamo la nostra solidariet al Sindaco Girasole, al vice sindaco Rizzo, al Dirigente Biondi.
Carolina siamo con Te. La citt di Crotone con Te. Vai avanti.
Fin d'ora diamo la nostra disponibilit a partecipare a qualsiasi iniziativa, insieme alle altre istituzioni, affinch sia chiaro che questa la provincia di Crotone non il Far West.
Peppino Vallone
Sindaco di Crotone
 
 
I vili attentati intimidatori consumati ai danni del Sindaco, Vice Sindaco e Dirigente Urbanistica del Comune di Isola Capo Rizzuto dimostrano in maniera eclatante che la buona amministrazione e la legalit hanno inferto duri colpi alla criminalit, che per molti anni ha occupato il governo del territorio, devastando un ambiente naturale tra i pi belli del Paese.
Gli attentati rilanciano una sfida allo Stato che occorre raccogliere e rispondere colpo su colpo.
Noi stiamo dalla parte della legalit. Perci il Consiglio Comunale di Crotone raccoglie la sfida e si unisce all'Amministrazione di Isola C.R.  nella battaglia per la legalit.
Saremo accanto al Sindaco Girasole ed alla comunit isolana per battere le mafie e condividere un percorso umano fondato sulle regole della civile convivenza.
Ma lo scontro con l'antistato va oltre le nostre forze. Perci invochiamo la mobilitazione dello Stato e la personale attenzione del Ministro Maroni per dispiegare ogni iniziativa utile a far vincere le forze del bene contro il male, che avvelena le nostre terre ed il futuro dei nostri figli.
Giancarlo Sitra
Presidente del Consiglio Comunale

 


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO