Piano strutturale comunale
Piano strutturale comunale

Dopo la fase di analisi l'amministrazione comunale sta forzando i tempi rispetto all'aspetto tecnico - amministrativo per arrivare alla definizione del nuovo Piano Strutturale Comunale e Regolamento Edilizio Urbanistico che rappresenter per la citt di Crotone un documento di riferimento  fondamentale non solo dal punto di vista urbanistico ma anche sociale ed economico.
Il prossimo 22 marzo, Crotone sar tappa del laboratorio urbano sullo stato di avanzamento dei Piani promosso in collaborazione con la Regione ed i comuni capoluogo di provincia nei quali si sta lavorando alla redazione di questo importante strumento.
E, naturalmente, l'attivit del settore urbanistica del Comune di Crotone intensa  in tale direzione. 
"C' stata un' ampia fase di discussione con tutte le realt interessate al piano, dagli ordini professionali al mondo dell'associazionismo, e cittadini,  durante la quale tutti hanno dato un importante contributo all'azione messa in campo dall'amministrazione comunale" dichiara l'assessore all'Urbanistica Ettore Perziano
"Adesso, lasciato alle spalle il quadro conoscitivo, con gli uffici tecnici stiamo lavorando a coordinare tutti gli elementi acquisti per portare a compimento la definizione dello schema di piano" aggiunge Perziano
"Nel frattempo" prosegue l'assessore "non abbiamo trascurato alcune intese fondamentali a partire da quella con le Soprintendenze con le quali si inteso di condividere  una serie di percorsi che saranno utilissimi per una concreta ed utile  applicazione del piano."
"Mi riferisco, ad esempio, alle comuni azioni per la tutela ma anche alla valorizzazione dell'immenso patrimonio archeologico che caratterizza la citt di Crotone" aggiunge Perziano 
"Con la Provincia ed alcuni comuni del territorio, nonch con il nucleo industriale" continua l'assessore "abbiamo, inoltre, definito accordi di massima collaborazione.
"Sostanzialmente, grazie al lavoro che si svolto fino ad oggi, siamo in linea con i tempi previsti dalla procedura per come stabilito dalla legge urbanistica regionale n. 19/2002, e le successive linee guida " aggiunge Perziano.
Anche con la  Giunta e la commissione consiliare competente continuano gli incontri in direzione di condividere e porre all'attenzione dell'intero Consiglio le linee guida e lo schema di piano, al fine di indire, in tempi strettissimi, la conferenza di pianificazione.
A Crotone, dunque, ci si prepara al laboratorio del prossimo 22 marzo, che vedr invitati e coinvolti tutti i comuni del crotonese.
Una occasione durante la quale potranno essere aggiunti ulteriori contributi alla discussione e tematica sul  Piano Strutturale Comunale, ed in particolare  sul redigendo PSC di Crotone che, come l'assessore tiene ad aggiungere "non solo si prepara a modificare in meglio ed in modo  efficiente  le criticit nel settore urbanistico ma si candida ad essere un piano della gente dove sono gli aspetti sociali, urbani e territoriali  a prevalere".
 
 

 


 


 


 

 


 

 

 

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO