Donati cento libri alla casa circondariale

 
Un libro Ŕ una speranza

La Giunta Comunale ha deciso di donare oltre cento libri per la biblioteca della casa circondariale di Crotone.
"In un momento di particolare difficoltÓ vissuta dal contesto carcerario" dichiara l'Assessore alla Cultura Piero Cotronei "abbiamo ritenuto, d'accordo con il Sindaco Vallone, di dare un piccolo segnale di vicinanza ai detenuti della casa circondariale di Crotone".
"Segnale" aggiunge l'assessore "che parte attraverso il canale della cultura che Ŕ un patrimonio comune di tutti"
I testi, che erano in dotazione alla biblioteca comunale "Lucifero", sono dono di privati alla biblioteca stessa.
"Idealmente Ŕ tutta la comunitÓ di Crotone" aggiunge l'assessore alla cultura, "che intende mandare un messaggio di solidarietÓ a quanti, in questo momento, vivono la propria situazione di detenzione".
Tra i testi: classici della letteratura, contemporanei, testi di arte, scienze, storia.
"Sentiamo troppo spesso, soprattutto nel campo delle politiche culturali, solo discorsi, che lasciano il tempo che trovano, con concetti aleatori sui miti, sul nostro glorioso passato e via dicendo" dichiara il sindaco Peppino Vallone
"Noi cerchiamo di puntare pi¨ sulla concretezza, anche con piccole azioni, ma sempre costanti" conclude il sindaco
 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO