IMU - GUIDA AL CALCOLO DELL'IMPOSTA DOVUTA

L'imposta è dovuta per ciascun anno solare, proporzionalmente alla quota ed ai mesi dell'anno nei quali si è protratto il possesso degli immobili.

Diversamente dalle imposte sui redditi l'IMU si calcola e si versa per l'anno corrente.
Per ciascun immobile posseduto si devono prendere in considerazione i seguenti elementi:

  • BASE IMPONIBILE
  • MESI DI POSSESSO
  • PERCENTUALE DI POSSESSO
  • ALIQUOTA DI RIFERIMENTO
  • DETRAZIONI SPETTANTI

Per le variazioni intervenute nel corso dell'anno, per il calcolo dell'imposta si dovrà effettuare il conteggio in base ai mesi e considerare per ciascun mese la situazione che si è protratta per almeno 15 giorni.

 

L'IMU si calcola come segue:

IMPOSTA DOVUTA
=
BASE IMPONIBILE
x
MESI DI POSSESSO / 12
x
PERCENTUALE DI POSSESSO / 100
x
ALIQUOTA / 100
 

Se il possesso riguarda l'abitazione principale, occorre determinare per ciascun periodo anche la quota di detrazione spettante (nella misura massima di 200 euro di detrazione ordinaria e 400 euro di maggiore detrazione) , che si può calcolare come segue:

DETRAZIONE SPETTANTE
=
DETRAZIONE + MAGGIORAZIONE FIGLI
/
NUMERO CONTITOLARI CHE UTILIZZANO L'ABITAZIONE
x
MESI DI UTILIZZO / 12
 

Si specifica che il personale dell'ufficio può fornire tutte le informazioni utili per il calcolo e il versamento, ma non effettua conteggi d'imposta per conto dei contribuenti.

L'imposta deve essere versata in rate come indicato nella sezione "IL PAGAMENTO DELL'IMU - QUANDO PAGARE L'IMU"

Il contribuente che desidera il conteggio puntale dell'imposta da versare può rivolgersi a tutti i soggetti abilitati ed ai centri di assistenza fiscale presenti sul territorio.

La rata di Acconto 2013 andrà versata in misura pari al 50% dell'imposta dovuta per l'intero anno calcolata utilizzando le aliquote per l'anno 2012.

Eventuali modifiche alle aliquote, approvate e pubblicate dal Comune di Crotone successivamente al 16 maggio 2013, saranno applicabili alla rata di Saldo 2013 con conguaglio dell'imposta dovuta per l'intero anno 2013.

Si ricorda inoltre che conDecreto Legge n. 54/2013 èstato sospeso il pagamento della prima rata per le seguenti categorie di immobili:
 - Abitazione principale e relative pertinenze, con esclusione dei fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;
 - Unita' immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprieta' indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonche' alloggi regolarmente assegnati dall'ACER;
 - Terreni agricoli e fabbricati rurali (inclusi i rurali ad uso strumentale).

 

Riportiamo di seguito alcuni esempi di calcolo dell'imposta dovuta utilizzando le aliquote di base.

Unico proprietario di abitazione e pertinenza, senza figli
Rendita catastale dell'alloggio: 450,00 euro
Base Imponibile: (450,00 + 5%) x 160 = 75.600,00 euro
Mesi di possesso: 12/12 (anno intero)
Percentuale di possesso: 100/100 (100%)
Aliquota base: 0,4/100 (0,4%)
Detrazione ordinaria annua: 200,00 / 1 x 12/12 = 200,00 euro
Imposta annua: 75.600,00 x 12/12 x 100/100 x 0,4/100 = 302,40 - 200,00 =
102,40 euro

Rendita catastale della pertinenza: 150,00 euro
Imponibile:(150,00 + 5%) x 160 = 25.200,00 euro
Mesi di possesso: 12/12 (anno intero)
Percentuale di possesso: 100/100 (100%)
Aliquota base: 0,4/100 (0,4%)
Imposta annua: 25.200,00 x 12/12 x 100/100 x 0,4/100 =100,80 euro

Il totale dovuto sar pari a: 102,40 + 100,80 =203,20 euro
Coniugi comproprietari al 50%di abitazione e pertinenza, con 2 figli residenti di et inferiore a 26 anni
Per ciascun contitolare l'imposta si calcola come segue:
Rendita catastale dell'alloggio: 450,00 euro
Base Imponibile: (450,00 + 5%) x 160 = 75.600,00 euro
Mesi di possesso: 12/12 (anno intero)
Percentuale di possesso: 50/100 (50%)
Aliquota base: 0,4/100 (0,4%)
Detrazione ordinaria annua: (200,00 + 100,00) / 2 x 12/12 = 150,00 euro
Imposta annua: 75.600,00 x 12/12 x 50/100 x 0,4/100 = 151,20 - 150,00 =
1,20 euro

Rendita catastale della pertinenza: 150,00 euro
Imponibile:(150,00 + 5%) x 160 = 25.200,00 euro
Mesi di possesso: 12/12 (anno intero)
Percentuale di possesso: 50/100 (50%)
Aliquota base: 0,4/100 (0,4%)
Imposta annua: 25.200,00 x 12/12 x 50/100 x 0,4/100 =50,40 euro

Il totale dovuto da ciascun contitolare sar pari a: 1,20 + 50,40 =
51,60 euro
Unico proprietario di un laboratorio artigianale
Rendita catastale del laboratorio: 650,00 euro
Base Imponibile: (650,00 + 5%) x 140 = 95.550,00 euro
Mesi di possesso: 12/12 (anno intero)
Percentuale di possesso: 100/100 (100%)
Aliquota base: 0,76/100 (0,76%) - Di cui QUOTA STATO: 0,38/100 (0,38%)
Imposta annua a favore dello STATO:
95.550,00 x 12/12 x 100/100 x 0,38/100 = 363,09 euro
Imposta annua a favore del Comune:
95.550,00 x 12/12 x 100/100 x 0,38/100 = 363,09 euro

Il totale dovuto sar pari a: 363,09 + 363,09 =726,18 euro
 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO