Al via il Premio Nati per Scrivere Enzo Biagi

 
Premio "Nati per scrivere Enzo Biagi"
Premio "Nati per scrivere Enzo Biagi"

Parte il premio "Nati per scrivere - Enzo Biagi", l'edizione 2012/2013 del "gioved dei ragazzi" che, quest'anno, incentrato sui temi della comunicazione e dell'informazione.
"L'amministrazione comunale ha inteso intitolare il premio ad Enzo Biagi anche considerate le sue grandi doti di divulgatore ed intende coinvolgere i giovani studenti delle scuole della citt di Crotone in un percorso di conoscenza del mondo della comunicazione pubblica ed istituzionale attraverso l'incontro oltre che con le istituzioni anche con i rappresentanti del mondo dell'informazione" dichiara il Vice Sindaco ed Assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Cortese che ha promosso l'iniziativa.
Gioved 25 ottobre le porte della Casa Comunale si apriranno per gli alunni delle classi medie della scuola "Rosmini"; ma sono gi numerosi gli istituti scolastici che hanno risposto positivamente all'invito dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione.
La novit, rispetto allo scorso anno, che gli alunni oltre ad incontrare le istituzioni saranno invitati a diventare "cronisti" descrivendo, attraverso propri componimenti, la citt ed i suoi principali avvenimenti.
Alla iniziativa hanno dato il loro assenso le figlie del compianto giornalista, Bice e Carla, che, su invito del sindaco Vallone, saranno a Crotone il prossimo 11 gennaio.
Una data scelta non a caso in quanto proprio l'11 gennaio 1939 Enzo Biagi pubblic il suo primo articolo per "L'Avvenire d'Italia".
Oltre a presenziare al premio dedicato al compianto genitore, una altra iniziativa attende le figlie dell'illustre giornalista.
L'amministrazione comunale ha deciso di intitolare la sala conferenze della nuova biblioteca comunale ad Enzo Biagi e la visita delle figlie sar l'occasione per inaugurarla.
"L'amministrazione ritiene che le attivit culturali non si possano svolgere in luoghi "anonimi" e quindi reputa opportuno intitolare le sale che ospiteranno le attivit a personaggi il cui nome sintetizzi ed evidenzi la valenza del luogo" dichiara l'assessore alla Cultura Piero Cotronei
"Ecco perch intitoliamo una sala ad un grande giornalista, scrittore e divulgatore come Enzo Biagi ed il motivo per il quale anche altri spazi della nuova biblioteca comunale ricorderanno personaggi illustri" conclude Cotronei

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO