Tobia, campione nello sport e nella vita

 
Tobia, campione del mondo
Tobia, campione del mondo

"Campione del mondo!" Questa frase non era mai risuonata nella Sala Consiliare.
E' riuscito a regalare questa grandissima soddisfazione alla sua comunit il pugile Tobia Loriga,campione del mondo della citt di Crotone, il primo a duemila anni di distanza dai successi di Milone.
Fresco del titolo di campione del mondo latino WBC, categoria superwelter, conquistato in casa del temibile avversario spagnolo Dani Perez, Tobia stato accolto dalla amministrazione comunale che ha voluto pubblicamente manifestare il ringraziamento e l'orgoglio della comunit cittadina.
Questo figlio di Crotone, nato e cresciuto in un quartiere popolare, rimasto il ragazzo semplice di sempre.
La cintura di campione del mondo conquistata a Madrid non gli ha fatto cambiare il suo approccio alla vita che resta quello di un atleta di talento, serio, con una passione innata per lo sport e l'orgoglio di essere crotonese.
Ad abbracciare idealmente a nome di tutta la citt il neo campione del mondo la vice sindaco Anna Curatola e l'assessore allo Sport Claudio Mol che fortemente ha voluto questo incontro.
"Ospitare un campione del mondo, avere l'iride che colora la casa comunale e poter affermare che si tratta di un atleta di Crotone un orgoglio non solo per il movimento sportivo crotonese ma per tutta la citt" ha detto l'assessore Claudio Mol.
"Tobia un ragazzo di grandi doti sportive ma anche umane. Il lavoro che sta compiendo non solo come pugile ma anche per sostenere giovani talenti crotonesi il segnale un grande attaccamento alla citt" ha aggiunto l'assessore allo Sport.
Se il pugilato definito la "nobile arte" Tobia ne incarna tutte le anime positive a cominciare dal rispetto dell'avversario.
Tobia Loriga, emozionato mentre si teneva stretta la cintura di campione del mondo, ha ripercorso la sua carriera costellata di successi nazionali ed internazionali, ma anche di fatica, di sudore, di impegno.
"Ho combattuto su tantissimi ring ma non ho mai dimenticato da dove sono partito. Oggi tornare nella mia citt da campione del mondo un momento indimenticabile che ripaga dei sacrifici che ho dovuto sostenere per arrivare a questi livelli" ha detto Tobia Loriga
Mentre scorrevano in sala le immagini del suo successo madrileno un applauso suggellava l'affetto che l'intera comunit ha voluto riconoscere a questo atleta la cui carriera ancora aperta a grandissimi successi.
L'assessore Mol al termine della cerimonia ha consegnato a TobiaLoriga, a nome del sindaco Vallone e di tutta l'amministrazione, un'opera realizzata dal maestro orafo Michele Affidato.




 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO