Un momento dell'incontro
Un momento dell'incontro

Gli atleti di karate dell'Associazione ASD Martial Kroton Ryu, reduci da prestigiosi successi a livello nazionale, sono stati ricevuti questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Crotone dall'assessore allo sport Claudio Mol che ha voluto testimoniare loro la riconoscenza di tutta la comunit crotonese.
Carlo Bellino, Vito Ciavarella, Rocco Salvatore e Luca Esposito accompagnati dal maestro Francesco Bellino e da numerosi parenti ed amici hanno partecipato a questo semplice ma intenso momento che l'Amministrazione Comunale ha inteso istituzionalizzare per sottolineare come ha detto l'assessore allo sport Claudio Mol: "che la parola sport accomuna tutti, coloro che lo praticano ma anche la comunit. E' nostro dovere sottolineare la passione ed il sacrificio di chi porta in alto il nome di Crotone. Ringraziare gli atleti, i tecnici ma anche le famiglie che supportano e "sopportano" soprattutto chi sceglie di cimentarsi in discipline che non sempre godono della luce dei riflettori"
Quando c' passione, talento ed impegno i risultati arrivano. Pur avendo solo quattro anni di vita l'associazione ASD Martial Kroton Ryu sta gi conseguendo traguardi interessanti.
Ai recenti Open d'Italia svoltisi a Biella Carlo Bellino ha conseguito la medaglia di bronzo nella classe esordienti b (63 kg), Vito Ciavarella si classificato secondo nella classe juniores (61 kg). Un'altra medaglia d'argento arrivata da Salvatore Rocco nella categoria master (65 kg). Luca Esposito ha vinto la medaglia di bronzo nella categoria esordienti b (70 kg).
Risultati prestigiosi preceduti dalla medaglia di bronzo conquistata da Carlo Bellino agli International Karate Golden League Italy svoltisi in Toscano lo scorso maggio.
Luca Esposito agli inizi di giugno ha vinto la medaglia di bronzo al 19 Campionato Italiano che si t enuto a Roma.
"Se siete qui oggi perch il vostro impegno ed i vostri risultati non sono passati in sordina. Sono risultati di cui la comunit di Crotone orgogliosa" ha aggiunto l'assessore Claudio Mol.
"Stare nello sport significa stare nelle regole. Tutto questo fa bene ad una comunit che vuole crescere non solo dal punto di vista sportivo" ha concluso l'assessore allo sport nel consegnare agli atleti pergamene da parte del sindaco Vallone a ricordo della visita nella casa comunale.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO