La nostra memoria

 
Politiche per la terza et

Il periodo delle festivit natalizie sicuramente quello in cui gli anziani avvertono la necessit di maggiore attenzione.
L'assessore alle PoliticheSociali Filippo Esposito ha promosso una serie di iniziative proprio per stare vicino, anche in questo periodo particolare, a chi rappresenta la memoria storica cittadina proponendo sia attivit di carattere assistenziale che ludico- ricreative.
Sono attualmente sette i centri per anziani che il Comune ha aperto su tutto il territorio cittadino a dimostrazione dell'attenzione che l'amministrazione Vallone riserva a questa importante fascia della popolazione.
Attraverso un protocollo di intesa stipulato con l'Universit Popolare Mediterranea, presieduta dal prof. Maurizio Mesoraca, stato possibile realizzare, in termini di assoluta gratuit, una serie di incontri con professionalit del mondo medico finalizzati ad una azione di informazione eprevenzione.
Centinaia di anziani della citt hanno dunque potuto dialogare con il prof. Massimo Elia, primario dell'unit di Cardiochirurgia presso l'Ospedale cittadino, che con grande attenzione ha approcciato gli anziani ai temi delle malattie cardiovascolari fornendo utili consigli in tema di prevenzione.
Un altro incontro interessantissimo stato quello con il Dr. Domenico Voce, diabetologo, che ha illustrato le cause di una malattia molto diffusa nella terza et e come un giusto equilibrio alimentare e psico - fisico contribuisca a debellare.
Gli interventi dell'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito non solo di natura assistenziale. Nel centro "Torre d'Avorio" gli anziani sono impegnati in un corso di formazione per la conoscenza e l'uso del computer. Un altro corso che si sta svolgendo presso i centri gestiti dal Comune quello del recupero della memoria storica. Sono gli anziani stessi che raccontano e "si raccontano" confrontandosi con i giovani proprio per rendere pi solido il legame tra generazioni.
"Non ci sorprende e siamo soddisfatti della partecipazione e dell'interesse suscitato. Da parte nostra c' l'impegno a proseguire e mettere in campo altre azioni che possano essere altrettanto incisive e rendere centrale la figura dell'anziano nel contesto cittadino" dichiara l'assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO