La festa in Piazza della Resistenza
La festa in Piazza della Resistenza

E'stata una serata straordinaria quella vissuta ieri sera in Piazza della Resistenza. Straordinaria perch unici protagonisti sono stati gli alunni delle scuole crotonesi che hanno voluto ricordare, attraverso il proprio impegno che Natale la festa dei bambini, senza nessuna distinzione.
Organizzata dall'assessore alla Pubblica Istruzione Anna Curatola con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo Giovanni XXIII, la scuola media Rosmini - Anna Frank, la scuola Vittorio Alfieri, la scuola Maria Grazia Cutuli, l'Istituto Compresivo di Papanice la maratona di solidariet promossa dagli alunni per raccogliere fondi per le associazioni che si occupano di bambini diversamente abili ha visto una grande partecipazione da parte dei cittadini.
La gente ha affollato gli stand messi a disposizione dal Gal Kroton su richiesta dell'assessore alle Attivit Produttive Franco Barretta dove erano esposti manufatti creati appositamente dagli alunni e messi in vendita proprio per raccogliere fondi da destinare alla finalit benefica.
Bellissime le produzioni artigianali curate con grande attenzione dai ragazzi e naturalmente anche tantissimi dolci natalizi che sono andati letteralmente esauriti in pochissimo tempo.
La serata stata animata con grandissima professionalit da "Stazione Radio 466" che ha sposato, con grande disponibilit, l'iniziativa del Comune e delle scuole cittadine.
Davanti all'ingresso del palazzo comunale, illuminato con le classiche e particolarl uminarie, il coro composto dai bambini del coro della scuola Giovanni XXIII ha allietato la serata particolarmente partecipata.
"E' un segnale importante che parte dai ragazzi delle scuole. E siamo particolarmente soddisfatti che sia stato colto dalla cittadinanza che ha affollato gli stand. E' stata una serata di partecipazione corale. Ringrazio le scuole, le docenti, soprattutto i ragazzi e tutti coloro che hanno voluto dedicare il proprio tempo a chi meno fortunato" dichiara l'assessore alla Pubblica Istruzione Anna Curatola.
"Anche questa iniziativa rientra nella filosofia dell'assessorato alla Pubblica Istruzione che ritiene che anche a costo zero si possano realizzare comunque eventi di grande spessore che al di l dell'aspetto coreografico, che comunque grazie a questi ragazzi stato magnifico" conclude l'assessore Anna Curatola.


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO