Freunde (amici)

 
Un momento dell'incontro
Un momento dell'incontro

Si consolida sempre di pi¨ l'amicizia tra le comunitÓ di Hamm (Germania) e Crotone per i numerosi incontri che si stanno registrando, favoriti dall'associazione Amici del Tedesco che cura i rapporti tra le due cittÓ.
L'ultimo in ordine di tempo, che segue il gemellaggio ufficiale avvenuto lo scorso anno con l'incontro ufficiale tra il sindaco della cittÓ tedesca Thomas Hunsteger - Petermann ed il sindaco Peppino Vallone, si Ŕ tenuto nella "Sala Dionigi Caiazza" della Casa della Cultura dove il vice sindaco Mario Megna ha dato il benvenuto ad una delegazione proveniente dalla cittÓ della regione della Renania.
Facevano parte della delegazione, accompagnata da Loris Rossetto presidente dell'Associazione Amici del Tedesco che coordina e supporta la cooperazione con la cittÓ della Germania, Karin Diebńcker dirigente dell'ufficio scolastico, Johanna Elsner dirigente ufficio scolastico, Giulia Westhues-Miraglia assistente sociale nel ufficio per l┤integrazione sociale, Claudia H÷rnschemeyer coordinatrice del quartiere Hamm- Westen e Hamm Norden e Karoline Kluger coordinatrice del centro giovanile Bockelweg.
La delegazione si tratterrÓ in cittÓ fino a venerdý anche per prendere contatti con istituti scolastici avendo evidenziato l'interesse del mondo produttivo tedesco per figure professionali specializzate.
Attenzione per le politiche giovanili ma anche scambi culturali e commerciali al centro dell'incontro durante il quale il vice sindaco ha fatto dono alla delegazione di un gagliardetto con il logo della cittÓ, di pubblicazioni che illustrano la storia di Crotone e di t-shirt personalizzate con impresso il volto di Rino Gaetano, quest'ultimo omaggio molto gradito a testimonianza che la musica dell'indimenticato cantautore crotonese ha varcato i confini nazionali.
Un incontro che preclude ad altri che vedranno protagonisti soprattutto i giovani crotonesi che potranno avere l'occasione, nel prossimo futuro, di confrontarsi con la realtÓ di Hamm attraverso scambi di natura formativa con i loro coetanei tedeschi.


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO