Pasolini e...Crotone

 
Pasolini e le borgate
Pasolini e le borgate

 Si
Ŕ inaugurata ieri sera, con una grande partecipazione di pubblico, la mostra
"Fuori Contesto - Pasolini e le Borgate" promossa dall'assessorato alla Cultura
del Comune di Crotone in collaborazione con l'associazione Culturale Alchemia.

Con
la mostra dedicata al regista ed intellettuale bolognese si Ŕ aperta
ufficialmente la Settimana della Cultura che la Giunta Vallone ha voluto
autonomamente, per il terzo anno consecutivo, organizzare nonostante il taglio
operato dal Ministero dei Beni Culturali.

E'
stato l'assessore alla Cultura Antonella Giungata che ha tagliato idealmente il
nastro della mostra fotografica, realizzata presso il Mack il museo di arte
moderna ubicato in piazza Castello, e della Settimana che prevede appuntamenti
fino al prossimo 27 aprile.

Torna
Pasolini nel crotonese a cinquant'anni di distanza dal suo "Vangelo Secondo
Matteo" e torna con una mostra fotografia il cui percorso visivo si sviluppa
attraverso scatti fotografici provenienti dai set cinematografici dei film
romani del regista: Accattone, Mamma Roma, La Ricotta, Uccellacci e Uccellini.

Film
il cui spazio urbano viene rappresentato nella sua realtÓ con la gente che lo
anima.

L'incontro
con le borgate rappresenta una tappa fondamentale nel percorso artistico
dell'intellettuale e poeta e l'occasione per elaborare una visione del mondo
che poi trasform˛ in immagini, altrettanto poetiche nei suoi film.

L'alteritÓ
dei luoghi si intreccia con i motivi biografici di un intellettuale borghese
che abiurando alla propria classe, prende coscienza dei gravi problemi della
societÓ e con sinceritÓ e passione li racconta nelle proprie opere letterarie e
cinematografiche.

L'inaugurazione
della mostra, che resterÓ aperta fino al 27 aprile ha visto una grande
partecipazione di pubblico che ha apprezzato anche il reading "Sulla Strada
Sbagliata" proposto da Carlo Gallo, Francesco Pupa e Alessio Totaro con
l'ausilio alla chitarra e voce di Michele Scerra.

La
mostra su Pasolini Ŕ il primo appuntamento con la Settimana della Cultura che
prosegue domani con l'appuntamento "Sport Antico: atleti crotoniati e
cittadinanza attiva" a cura dell'archeologo Gianluca Punzo che dal 20 al 22
aprile incontrerÓ sul tema scuole e cittadini presso l'auditorium del Liceo
Scientifico Filolao.

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO