Allarme rientrato

 
Un tratto di lungomare
Un tratto di lungomare

Allarme rientrato rispetto a quanto avvenuto questa mattina sul lungomare cittadino dove si verificato un episodio, circoscritto, di fuoriuscita di materiali da un tombino.
La task force, istituita dal sindaco Ugo Pugliese e coordinata dal Consigliere Comunale Enrico Pedace, immediatamente intervenuta su segnalazione dei cittadini e le operazioni per liberare il tombino ostruito sono state effettuate in un paio d'ore.
Tra l'altro nel corso dell'intervento si verificato che il tombino risultava occluso da materiali per la pulizia (detersivi ed altro) che, condensandosi, avevano creato "un tappo" che con l'ausilio di pompe stata rimosso ripristinando la situazione originaria.
L'episodio, anche se contenuto e immediatamente risolto, fa anche riflettere sull'attenzione rispetto all'utilizzo di materiali che possono creare problemi una volta immessi nell'impianto fognario.
Un ulteriore intervento preventivo previsto da parte della task force per questa notte dalle ore 3 con la pulizia dei tombini nel tratto dalla ex piscina Coni al piazzale Ultras.
Un'altr anotizia positiva rispetto al tema per il quale il sindaco Pugliese e la sua amministrazione sono impegnati dal primo giorno di insediamento relativo al riefficentamento e rifunzionalizzazionedegli impianti di depurazione.
La Regione Calabria ha infatti comunicato le proprie valutazion ipositive rispetto al programma di interventi predisposto dall'amministrazione Comunale per un importo pari a 600.000 .
Un passaggio importante che consentir la prosecuzione di importanti attivit finalizzate alla salvaguardia e la tutela della salute dei cittadini.


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO