Atto barbaro che non ci ferma

 
Una delle sale danneggiate
Una delle sale danneggiate

Questa notte, con gratuita e ignobile ferocia distruttiva, ignoti hanno vandalizzato il nuovo asilo comunale intitolato alla memoria dei fratellini Sacconi, in via Nazioni Unite. I tecnici comunali e la Digos sono giÓ sui luoghi per le verifiche del caso. L'amministrazione sta valutando i danni che si stimano comunque in qualche migliaia di euro.
Dopo aver rotto una vetrata di un ingresso laterale si sono introdotti all'interno danneggiando gli arredi che sono costituiti prevalentemente di cullette e armadietti destinati all'accoglienza dei bambini.
L'amministrazione sta giÓ provvedendo a ripristinare gli accessi danneggiati.
Proprio in questi giorni si era avviata la procedura per l'apertura dello stesso in occasione del prossimo anno scolastico, prevedendo, tra l'altro, misure di agevolazione e di sostegno di accesso ai servizi per le famiglie pi¨ in difficoltÓ.
Il sindaco Ugo Pugliese sull'atto vandalico dichiara: "sono profondamente rammaricato, ma quest'atto barbaro non fermerÓ l'azione dell'amministrazione finalizzata alla tutela dei piccoli, alla affermazione della legalitÓ, alla implementazione della assistenza sociale.
La comunitÓ tutta rifiuta e respinge al mittente, che agisce vilmente nell'ombra, questi atti che non rappresentano la cittÓ di Crotone ed i suoi cittadini"

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO