Nella tradizione e nel cuore della gente

 
Un momento della cerimonia
Un momento della cerimonia

Quando un evento arriva alla quinta edizione, crescendo di anno in anno sia in iniziative che in partecipazione popolare, vuol dire non solo che entrato nella tradizione della citt ma anche nel cuore della gente.
E' "Crotone in Fiore", il concorso dei balconi fioriti promosso dall'Associazione "Crotone in Fiore e dal Comune di Crotone in collaborazione con l'Istituto "Pertini - Santoni" e la Gerardo Sacco.
Questa mattina nell'auditorium dell'Istituto Pertini - Santoni si tenuta la cerimonia di premiazione dei balconi che hanno ottenuto pi voti dalla giuria popolare e quelli valutati dalla giuria tecnica.
Crotone in Fiore un concorso finalizzato all'abbellimento con decorazioni floreali di balconi, davanzali, abitazioni, esercizio commerciali, nonch angoli e aiuole di cortili e spazi pubblici
Per l'edizione 2019 si scelto, dopo che nelle edizioni precedenti il concorso ha coinvolto i residenti del centro storico cittadino, il lungomare cittadino in viale Gramsci.
La scelta stata motivata dal fatto che sul lungomare Gramsci si sono svolti momenti religiosi legati alla Festivit Mariana.
Tra l'altro gli alunni del Liceo Artistico hanno realizzato, nel mese di maggio, l'infiorata dedicata a Maria di Capo Colonna.
Ma la scelta stata anche dettata dalla volont di aprire i confini di "Crotone in Fiore" coinvolgendo anche altre zone della citt.
Alla cerimonia di premiazione condotta da Giada Nicotera, che con Celeste Caccia e Cristel De Carlo forma il nucleo storico dell'associazione Crotone in Fiore, hanno partecipato la dirigente scolastica del Pertini Santoni Ida Sisca, l'assessore alla Cultura del Comune di Crotone Valentina Galdieri, l'assessore ai Lavori Pubblici Leo Pedace, Giacomo Salatino per la Gerardo Sacco e Caterina Cotroneo docente del Pertini e ispiratrice del concorso.
Presenti anche "i poeti del cuore", Davide Zizza, Susy Savarese, Pasquale D'Emanuele che con Paola Deplano, Raffaella Trusciglio e Tiziana Stasi sono stati coinvolti dai ragazzi dell'associazione in numerose iniziative del vasto programma di Crotone in Fiore come "muri diversi" e il "vicolo della Fortuna" e il "vicolo dell'abbraccio".
Presenti anche la squadra di docenti che affianca gli alunni: Mario Oppido, Francesco Nicotera, Alberto Curcio e Tiziana Pintimalli.
Hanno partecipato alla cerimonia di premiazione anche i rappresentanti dell'associazione "Simone Riolo".
Due le categorie dei premiati che hanno ricevuto un'opera realizzata dal maestro orafo Gerardo Sacco che da cinque anni affianca i giovani dell'associazione.
Nella categoria "social" il primo posto stato assegnato dalla giuria popolare, che ha votato sulla pagina social di Centro Storico in Fiore, al balcone di Umberto Asteriti.
Al secondo posto il balcone di Aldo Condello mentre il terzo posto andato ad Elisabetta Catanzaro.
La giuria tecnica, che ha premiato la creativit ha assegnato i premi rispettivamente all'esercizio commerciale "Com na vota", il secondo a Maria Stella Mercurio ed il terzo premio a Aldo Monteleone.
I premiati hanno anche ricevuto dei buoni spesa da utilizzare presso i supermercati Pam.
Centro Storico in Fiore non finisce oggi.
Preceduto da iniziative come il "Vicolo della Fortuna" e "l'Infiorata" i ragazzi di Crotone in Fiore supportati dall'amministrazione Comunale proporranno nei prossimi mesi altre iniziative che interesseranno numerose zone della citt finalizzate alla valorizzazione dei luoghi attraverso la condivisione e la partecipazione popolare.

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO