Tre milioni per l'alluvione

Tre milioni di euro per Crotone. I fondi sono stati sbloccati. Il Comune ce l'ha fatta a recuperare la cifra. Si tratta dei soldi previsti dopo l'alluvione del fiume Esaro, risalente all'ottobre del 1996. Su quei soldi che dovevano servire a realizzare lo scolmatore, che la Sovrintendenza non ha mai approvato, la Regione Calabria ci pagava un mutuo della cassa depositi e prestiti pur non avendone la disponibilitÓ Un paradosso. Ora il ministero sblocca la cifra e dÓ i soldi. Al posto dello scolmatore ci sarÓ una vasca di laminazione. E poi saranno portate a temine tutte le opere che rientrano nel piano Versace. Una conquista per la cittÓ, dopo dodici anni. "Abbiamo lavorato duro in questi mesi per ottenere il finanziamento che ci spettava di diritto che solo un lento e sbagliato iter burocratico ha bloccato. Ora ce l'abbiamo fatta".
Fonte: Il Quotidiano

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO